S.E.O. e S.E.M.

Il posizionamento di un sito web

Il Posizionamento o Ranking misura la visibilità di un sito web tra i risultati dei motori di ricerca. Un buon posizionamento permette di attrarre un maggior numero di visitatori, aumentando il numero di potenziali clienti che visualizzano i prodotti in vendita.
Avere un sito internet mal posizionato equivale ad avere un'attività in una strada buia e senza insegne: non importa quanti prodotti ci siano in magazzino o quanto sia conveniente il rapporto qualità-prezzo: semplicemente i clienti non sapranno mai dell'esistenza del punto vendita, se non a seguito di una costosa attività di promozione.
Posizionare correttamente un sito web è condizione indispensabile per trarre profitto dalle attività online e sfruttare al meglio tutte le possibilità offerte dal web.

Come funzionano le S.E.R.P. (Search Engine Result Pages)

Quando si cerca un prodotto online i motori di ricerca come Google, Yahoo o Bing effettuano una scansione dei contenuti delle pagine web di tutti i siti indicizzati. In risposta viene stilato un elenco delle pagine corrispondenti ai criteri della ricerca effettuata. Maggiore è la corrispondenza fra il testo ricercato e le parole chiave utilizzate per il posizionamento del sito, più alta sarà la possibilità che la pagina sia tra i primi risultati.

S.E.O. (Search Engine Optimization) e S.E.M. (Search Engine Marketing)

Esistono tantissimi accorgimenti per ottimizzare i contenuti di un sito web e migliorarne il posizionamento sui motori di ricerca, nel loro complesso indicati con la sigla S.E.O.

On page optimization

  • Keywords: la costruzione delle pagine web utilizzando le parole chiave giuste al posto giusto;
  • Metadati: informazioni non visibili all'utente che comunicano con i motori di ricerca aumentando l'efficacia dei loro algoritmi;
  • Backlink: una rete di link in entrata e in uscita verso altre pagine dello stesso sito o di altri siti correlati.

Site optimization

  • Tempo di risposta del server: caricamenti rapidi permettono agli utenti di trovare i contenuti che cercano in un batter d'occhio;
  • Sitemap Xml: inviare ai motori di ricerca una mappa del sito aiuta a indicizzare i contenuti importanti, bloccando l'accesso alle pagine di servizio;
  • Domain authority: la reputazione di un sito web, costruita attraverso l'inserimento di immagini e contenuti originali (non duplicati); è importante che le informazioni di contatto siano corrette (indirizzo, numero di telefono, e-mail) e coerenti con quelle inserite nei profili dei social network collegati; anche le recensioni positive ottenute su altri siti web possono contribuire al posizionamento.

Tutte queste tecniche hanno un solo scopo: aumentare il traffico organico (ovvero non a pagamento) diretto verso il sito web. Al tempo stesso è fondamentale che questo traffico sia qualificato, ovvero fatto di visitatori interessati ai contenuti e non scelti a caso.

S.E.M.

In settori ad alta concorrenza il buon posizionamento organico di un sito web commerciale può non essere sufficiente: ecco dove entra in gioco il traffico a pagamento. Con la sigla S.E.M. si indicano tutta una serie di attività dirette all'acquisto del traffico di svolta nei principali motori di ricerca e social networks.

  • Campagne CPC/CPM/CPA: la forma più comune di web marketing (es. Google Adwords), che permette di generare traffico a pagamento verso un sito web, attraverso campagne Search, Display o Remarketing, targetizzando utenti con caratteristiche specifiche o che ricercano determinate parole chiave;
  • Annunci e post sponsorizzati: stanno prendendo piede sempre più rapidamente le attività di sponsorizzazione di prodotti e servizi tramite i social networks, capaci di raggiungere un numero straordinario di persone in qualsiasi momento della giornata; non più solo Facebook e Youtube, ma anche Instagram e altre piattaforme che generano una quantità di traffico considerevole;
  • Scambio di link a pagamento: abbiamo parlato in precedenza di quanto sia importante costruire una rete di link da e verso il proprio sito web; naturalmente esistono attività di scambio e di acquisto di link, oltre a siti specializzati dove è possibile indicizzare le proprie pagine.

Ottenere traffico a pagamento verso il proprio sito web può fare davvero la differenza, in particolar modo nella fase di lancio, quando non si può ancora contare su una reputazione consolidata nè una buona presenza organica sui motori di ricerca. Tuttavia esistono moltissime società che investono migliaia di euro al mese nel S.E.M., con ottimi risultati, anche in campagne a lungo termine. Identificare le necessità specifiche della propria azienda è fondamentale prima di effettuare investimenti in tal senso.

In che modo possiamo aiutare la tua attività


Google ha introdotto da diversi anni una novità assoluta nell'indicizzazione sul web grazie al sistema basato sul PageRank, un algoritmo di valutazione della rilevanza o popolarità dei siti internet. Questo sistema punta non solo a definire un livello di correlazione dei risultati con il testo ricercato dall'utente, ma addirittura a dare un giudizio qualitativo del contenuto dei siti. Per apparire tra i primi risultati sui motori di ricerca è molto importante che un sito web sia "S.E.O. friendly", cioè che faciliti la lettura di contenuti e parole chiave da parte dei motori di ricerca.
I negozianti che entrano a far parte della Store Community di treedoors potranno usufruire dell'assistenza del nostro staff durante le operazioni di posizionamento e ottimizzazione della loro vetrina online.
Ecco alcuni esempi:

  • Controllo della coerenza e correttezza dei contenuti delle pagine in base ai criteri dei motori di ricerca;
  • Scelta delle keywords e keyphrases (parole e frasi chiave) in base alla concorrenza nel settore;
  • Creazione del titolo HTML e della meta-description di ogni pagina (le informazioni visualizzate quando il sito compare tra i risultati di una ricerca);
  • Uso dei Meta Tags per scalare le graduatorie dei risultati;
  • Utilizzo di titoli e paragrafi utili a migliorare la valutazione qualitativa del sito da parte dell'algoritmo PageRank;
  • Inserimento di immagini e documenti contenenti metadati ottimizzati per le ricerche.

L'effetto Community nelle strategie di Web marketing


Per finire, aprire il proprio sito su treedoors.com significa sfruttare il posizionamento e la Domain authority di un'intera community di negozianti: il lavoro svolto dal nostro staff, insieme a quello dei singoli negozianti che allestiscono la propria vetrina online, costituirà una rampa di lancio per ogni nuovo sito all'interno del portale, aumentando le opportunità di farvi conoscere anche da chi non si sarebbe mai imbattuto nella vostra pagina web.

Vuoi ottimizzare il posizionamento del tuo sito web?

Richiedi un preventivo